Candle in the Wind: Urs Fisher in Piazza della Signoria a Firenze

 

3Da oggi Urs Fisher “occupa” ufficialmente Piazza Signoria con 3 lavori:  questa Big Clay #4 , che è una scultura alta sui 12 metri , in metallo.

6

E Fabrizio e Francesco, due opere in cera – due candele vere e proprie, con tanto di stoppino, che rimarrano accese fino alla liquefazione totale –  con le fisionomie di Francesco Bonami e di Fabrizio Moretti. Due signori che sono entrambe toscani (Bonami fiorentino, Moretti pratese) ed entrambe nel mondo dell’arte: Bonami come curatore e divulgatore di arte contemporanea – ha scritto libri dai titoli come Lo potevo fare anch’io : perché l’arte contemporanea è davvero arte, del 2007,  Dal Partenone al panettone : incontri inaspettati nella storia dell’arte, 2010 e L’arte nel cesso, Mondadori, 2017. E Moretti come antiquario di statura internazionale e filantropo.

7

Bonami volta le spalle al pubblico e ai turisti per compulsare il suo cellulare stando eretto su un frigorifero il cui sportello socchiuso trattiene a malapena una mini valanga di frutta e verdura;  Moretti invece emerge dalla forma di una scultura antica nella quale è compenetrato (è un san Leonardo, patrono dei prigionieri). Guarda serenamente avanti a sè, come affrontando con sommo sprezzo del pericolo quelli che saranno i commenti del pubblico.

5

E’ facile immaginare che dopo le precedenti e non proprio felici istallazioni di Jeff Koons nel 2015 e di Jan Fabre l’anno scorso anche questi lavori scateneranno le lingue dei fiorentini.

Chissà quante ne sentiremo su Fisher, artista svizzero, classe 1973, residente a New York ed autore in passato di lavori di notevole effetto, come la candela-copia in cera a grandezza naturale del Ratto delle Sabine e quella ceh ritraeva un suo amico artista (non si sa chi sia) in una istallazione di grande effetto all’Arsenale durante la Biennale di Venezia del 2011:

c

a

b

d

Candele anche queste, accese liquefatte scomparse, che ispiravano metafore poetiche e pensieri malinconici sulla vita, il tempo che passa, e sull’arte contemporanea.

Quando questa poi si trova in un contesto come Piazza Signoria…

Questa volta però questa istallazione funziona. BigClay#4 mette in gioco le dimensioni della piazza in senso ludico. Rovescia le prospettive e, a mio parere, inneggia alla forza creativa degli artisti.  Chi grida alla merda d’autore di Manzoniana memoria dovrebbe andare a rivedere cosa fu quel lavoro. Chi sostiene che non sia nulla di nuovo e chi inveisce contro il sistema dell’arte fa bene, ma in questo caso si tratta di un’opera nuova in piazza Signoria, opera che scombussola tutto (solo per qualche settimana, tranquilli).   La cosa bella è che fa discutere, e di questo abbiamo bisogno in una città che non conosce e quindi non apprezza l’arte contemporanea.  Adesso a Firenze son diventati tutti storici e critici di arte contemporanea e ognuno dice la sua. Mi sembra comunque un’ottima cosa.

 

Fino al 21 gennaio e al completo scioglimento delle due candelone in sembianze umane. L’ istallazione è courtesy of In Florence, manifestazione di arte contemporanea ideata da Fabrizio Moretti e Sergio Risaliti, promossa dal Comune di Firenze e organizzata in concomitanza con la Biennale Internazionale d’Antiquariato di Firenze. (e perchè nessuno parla di questo paradosso?)

Margherita Abbozzo

Le fotografie delle opere di Urs Fisher a Venezia sono mie, e sono libere di essere usate da chiunque lo voglia, graditi i credits, grazie. Quelle delle opere a Firenze sono di  Mattia Marasco / MUS.E

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in arte, arte contemporanea e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Candle in the Wind: Urs Fisher in Piazza della Signoria a Firenze

  1. Donatella ha detto:

    l’opera in questione esaurisce il suo senso nell’atto dello sciogliersi ed è tutto lì…. Una bella “trovata” venduta furbescamente a caro prezzo come al solito!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...