Arte Fiera 2014

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 218Anno nuovo e rieccoci all’appuntamento con Arte Fiera a Bologna, inaugurata giovedì e aperta tutto il weekend. L’occasione per chi vive lontano da Milano, Torino e Roma per vedere tanta arte e per fare qualche riflessione sul contemporaneo.

La Fiera occupa due padiglioni, o halls, in quella sterminata città che è la Fiera di Bologna  – un sogno moderno costruito negli anni ’60 da un pool di bravi architetti, tra i quali Leonardo Benevolo e Kenzo Tange. Come sempre da una parte c’è la hall 26, dove si trovano le gallerie specializzate in arte moderna, cioè del Novecento, che quest’anno per la prima volta propongono anche qualche pezzo ottocentesco ( con lavori di Signorini, Fattori, Hayez ). E in più, gradita novità, quest’anno per la prima volta ospita anche una sezione dedicata alle gallerie di fotografia, curata dagli organizzatori di MIA – Milan Image Art. Della quale parliamo più sotto. Dall’altra parte, nella hall 25, si trovano le galleria di arte contemporanea.

Per il moderno, nomi “classici”:  Morandi, Fontana, Castellani, Boetti, De Chirico, de Pisis, Manzù, Pomodoro, Ceroli, ecc, con quotazioni da qualche centinaia di migliaia di euro fino a oltre il milione.

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 296

Per il contemporaneo, grande offerta: venghino signori venghino, c’è di tutto.

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 260

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 269

Ma se si vive lontano dai centri attivi dell’arte contemporanea – Milano, Torino, in parte Roma – e se si ha sufficente stamina per mantenere viva l’attenzione per tutti i chilometri che si fanno in questo immenso padiglione, Arte Fiera offre l’occasione di vedere un sacco di cose.

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 222

Che quest’anno sono anche organizzate in maniera migliore del solito, con le sezioni dedicate ai Solo Shows e all’Arte dell’Est Europa indicati chiaramente.

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 252

Le punte di diamante: come sempre, la Galleria Continua di San Gimignano ( + Parigi + Pechino ) dalla quale si va anche a scatola chiusa. Qui presenta due pezzi molto belli di Pascale Marthine Tayou, più altri di Ai Wei Wei, Loris Cecchini e Giovanni Ozzola.

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 234

E la Galleria Peola, di Torino, con una selezione di lavori tutti di grande qualità: opere di Gioberto Noro, Botto e Bruno, Paola De Pietri.

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 272

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 270

Come al solito intorno alla Fiera fioriscono molte iniziative alternative: dalla fiera “alternativa” SetUp, nel centro di Bologna, alle mostre al Museo Archeologico e al MAMbo, che presenta le due mostre più “alte” dell’intera faccenda: una dedicata a Tacita Dean, che ha creato un film sullo studio di Morandi, e una alla scultrice Rachel Whiteread. Entrambe artiste inglesi e importantissime voci del nostro tempo. Poi c’è Grazia Toderi al Museo della Musica, e sabato 25 la Art City White Night, con il tutto aperto in città fino a mezzanotte.

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 293

Infine, come si diceva, quest’anno è arrivata alla grande la fotografia: la selezione ad Arte Fiera è stata curata da Fabio Castelli, l’inventore del MIA, e raccoglie 20 gallerie che presentano di tutto. Si va da lavori del pantheon dei maestri italiani come Mario Giacomelli, Luigi Ghirri, Franco Fontana, ai più giovani Maurizio Galimberti e Paolo Ventura; a nomi internazionali come Andres Serrano, Robert Gligorov, Olivier Roller, Abbas Kiarostami ( si, lui ) e, la meglio di tutti, Gohar Dashti, fotografa iraniana.

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 333

Dulcis in fundo, sempre in tema fotografia raccomando di non perdere lo Slow Photo Project. E’ abbastanza lontano dalla Fiera ma vale veramente la pena di andare a scovare la galleria estemporanea “Santevincenzidue”, anche se un pò ci vuole: in questo spazio bellissimo si respira tutt’altra aria dalla fiera, qui non ci sono gallerie ma artisti  e ricerca autentica, intelligente e per la maggior parte, poetica. Come quella dei lavori di Alessandra Capodacqua e della sua serie The Anatomy of Solitude, e quelli di Martino Marangoni, Guido Guidi, Diego Mormorio; e quelli di Mario Beltrambini, che gioca a ingannare le nostre percezioni con il suo favoloso lavoro Site specific minimum: una serie di immagini realizzate con il foro stenopeico, delle quali non dico oltre per lasciare a voi intatto il piacere del vero coinvolgimento emotivo ed intellettuale.

Gennaio 2014 Mostra Amendola, Fallai, Capa, ArteFiera 338

http://www.margheritaabbozzo.com. Tutte le immagini sono di Margherita Abbozzo.

Più info su Slow Photo Project qui. Su Arte Fiera 2014 qui.

Questa voce è stata pubblicata in arte contemporanea, Cultura Contemporanea, Fotografia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Arte Fiera 2014

  1. Alessandra ha detto:

    In diretta da Bologna! Grazie dell’articolo ispirante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...